LiberCensor

Linguistica



Approssimazione

Riscoprire un libro del genere è come spolverare vecchi volumetti quasi buoni a niente, casuali regali di una qualche bancarella che frequentavamo mille anni fa, noi "me" che ancora aveva tempo di andare a passeggio. Eppure però lo comprammo.


Linguaggio, pensiero e realtà

L’idea secondo cui col variare delle lingue e delle culture muti anche il modo in cui le comunità umane organizzano l’esperienza, detta "ipotesi Sapir-Whorf", era caduta in discredito. Oggi, invece, assistiamo all'emersione di un rinnovato interesse


L'uomo. La sua natura e il suo posto nel mondo

Rispetto agli animali non umani, l’uomo rappresenta secondo Arnold Gehlen un’anomalia, perché il suo adattamento sembra non passare per forme di specializzazione. Com'è possibile? E quali sono le conseguenze politiche di questa particolarità?



Tatto e linguaggio. Il corpo delle parole

L'essere umano pare costretto a definirsi separandosi tra una parte bestiale e una raziocinante. È possibile fare diversamente, ad esempio sottolineando l'aspetto assolutamente materico di ciò che pare incorporeo: il nostro linguaggio.


Vedere voci. Un viaggio nel mondo dei sordi

Oliver Sacks conduce un viaggio alla ricerca del Sordo che si "cela" dietro alla sordità. Un impegno questo, che vale la lettura di un testo definito, in primis da chi lo bistratta, un classico-oramai.