LiberCensor

Benjamin Lee Whorf


Benjamin Lee Whorf (1897-1941) è stato un linguista statunitense. Il suo nome è rimasto fortemente legato a quello del suo maestro Edward Sapir, con il quale ha elaborato il "principio di relatività linguistica", anche detto ipotesi Sapir-Whorf

Se gli studi che Whorf ha condotto su lingue specifiche costituiscono il piano più propriamente empirico delle sue indagini (in libri come The Comparative Linguistic of Uto-Aztecan o Discussion of Hopi Linguistic), l'ipotesi della relatività linguistica viene argomentata soprattutto nel suo libro Linguaggio, pensiero e realtà, rimasto incompiuto per la precoce morte dell'autore. 


Linguaggio, pensiero e realtà

L'idea secondo cui col variare delle lingue e delle culture muti anche il modo in cui le comunità umane organizzano l'esperienza, detta "ipotesi Sapir-Whorf", era caduta in discredito. Oggi, invece, assistiamo all'emersione di un rinnovato interesse.