LiberCensor
Il problema dell'ominazione

Dalla scimmia all'uomo, attraverso passaggi noti a tutti grazie ai sussidiari delle scuole elementari. Ma sul processo di ominazione si sono fatte anche altre ipotesi, e qui Bolk ce ne consegna una valida: non siamo scimmie evolute, ma scimmie mancate.

Monaci e religiosi nel medioevo

A volte fa bene farsi il sangue amaro, sfogliare pagine irritanti di coerenza stantia, irriflessiva, e dominate da una logica accolta senza beneficio d'inventario. Fa bene. Si affilano le armi.

Fabbriche invisibili. Storie di donne, lavoranti a domicilio

Una massaia, chiusa in casa, produce articoli commerciali per un vicino complesso industriale. Più che di una reminiscenza arcaica, si tratta di un fermo immagine utile alla comprensione degli intrecci tra lavoro produttivo e lavoro riproduttivo.

Linguaggio, pensiero e realtà

L'idea secondo cui col variare delle lingue e delle culture muti anche il modo in cui le comunità umane organizzano l'esperienza, detta "ipotesi Sapir-Whorf", era caduta in discredito. Oggi, invece, assistiamo all'emersione di un rinnovato interesse.

L'uomo. La sua natura e il suo posto nel mondo

Rispetto agli animali non umani, l'uomo rappresenta secondo Arnold Gehlen un'anomalia, perché il suo adattamento sembra non passare per forme di specializzazione. Com'è possibile? E quali sono le conseguenze politiche di questa particolarità?

Naturalismo e storicismo nell'etnologia

Un libro antico, il primo pubblicato da Ernesto de Martino. Un'opera etichettata spesso acerba, e volentieri trascurata. In realtà, siamo davanti a pagine capitali per l'intera opera demartiniana.